Il centro

IL CENTRO

Benessere corpo e mente

ZENCenter
IL NOSTRO METODO
La riflessologia innanzi tutto…
I piedi dolenti nelle scarpe ci fanno ricordare quanta rabbia abbiamo accumulato nei nostri tessuti. ZENCenter ha studiato e applica diverse manualità, per dialogare in modo efficace con i vari sistemi e organi del corpo.
Tutti i trattamenti si basano su un metodo unitario: la RIFLESSOLOGIA.

La saggezza antica che cura. L’Uomo ha radici nella Terra, i suoi piedi; dalle radici scorrono linfe vitali nel corpo, su fino alle braccia e alla mente che si alzano in Cielo. L’Uomo, proprio come gli alberi, è una creatura straordinariamente complessa che unisce la Terra al Cielo. Dentro di sé è fatto di Terra (organi, muscoli, ossa) e di Cielo (pensieri, emozioni, spirito). Terra e Cielo dovrebbero abbracciarsi sempre, anche dentro l’Uomo, ogni giorno in equilibrio.
Il pensiero di ZenCenter parte dalla Terra, dalle radici (i piedi) per arrivare allo splendore della chioma (il benessere).
Considera l’Uomo nella sua integrità di corpo-emozioni-mente. Secondo questa visione, ZenCenter studia e applica il sapere antico della riflessologia e di altre tecniche di massaggio a essa legate: dai piedi, ascolta, "sente" gli organi interni, ne raccoglie i segnali (fastidio, tensione, mal-essere) e li interpreta uniti al nostro carattere, allo stato d’animo del momento. Come nella tradizione della riflessologia, i trattamenti seguono la via indicata dai piedi stessi, poiché la cura è già dentro di noi. Il principio fondante di ZenCenter: se c’è armonia di nutrimento del fisico e della pelle, se c’è equilibrio fra le nostre energie e le tensioni quotidiane, se ci sono la volontà e la forza per vivere pienamente i cambiamenti, le nostre emozioni fluiscono luminose, il corpo e la mente sbocciano frutti squisiti.

Il metodo di cura "riflessologico" si fonda sull’esperienza che singole parti del corpo (piedi, palmi delle mani, orecchie, viso) riflettono l’intero organismo; a ogni organo interno corrisponde un punto riflesso in una particolare zona della pelle. Il metodo, grazie al sistema nervoso che fa da "intermediario", cerca quindi di risalire alla fonte interna di inestetismi e dolori applicando digitopressione e massaggio in precisi punti sensibili, "riflessi" nel derma. A questo proposito, da secoli, i piedi sono un meraviglioso, utilissimo, terreno di "riflessione" e valutazione. In ogni senso.

Nel metodo riflessologico, i piedi sono una precisa, aggiornata mappa del nostro corpo-mente. Attraverso il sistema nervoso, ricevono messaggi da tutto il corpo e ancor più in origine dai nostri stati d’animo. "Riflettono" i malesseri annidati nel corpo, frutto di ansie o tristezze interiori che non riusciamo più a sentire, a cui non riusciamo a dar sfogo. I piedi per primi registrano le scosse del nostro cammino quotidiano, ci avvertono che ora (adesso) è proprio il momento di fermarci, di ascoltarci e di prender cura di noi stessi.

I piedi, se letti e interpretati correttamente, svelano e indicano la via. Noi oggi conosciamo molto bene il piede dal punto di vista anatomico, con le sue 26 ossa a comporre tarso, metatarso e falangi; riconosciamo che è una fine opera di ingegneria, che ci sostiene nelle più diverse condizioni e necessità, ma ne ignoriamo il linguaggio, i messaggi che ci invia da parte del nostro corpo e soprattutto delle nostre emozioni. La riflessologia ci insegna a vedere la rabbia e le tensioni inespresse, quante "tossine", si sono accumulate dentro di noi, giorno dopo giorno. Nella visione dell’Uomo-Albero, le tossine che non trovano vie di sfogo naturali, continuano a scorrere nel tronco e impediscono il dialogo benefico fra radici e rami, fra la Terra e il Cielo. Le tossine irrigidiscono i nostri muscoli, alimentano la debolezza fisica e il malessere emotivo. Descrivere in breve la complessità del linguaggio piede-zone corporee-mente (e ritorno), e degli interventi per riportare il benessere in questo ciclo vitale, (campi di indagine della riflessologia) non è possibile né servirebbe. Noi di ZENCenter ne abbiamo fatto una ragione di studio e professione, maturata negli anni. Vi indicheremo solo alcuni spunti per comprendere il valore della riflessologia nella nostra vita quotidiana, sia fisica che psichica.

Gli strati del corpo sono cinque: ossa, muscoli, vasi sanguigni, tessuto connettivo, pelle. Nella riflessologia, il loro stato (fisico, influenzato dalla mente) si specchia in precise zone dei piedi. Osservando la mappa grafica del massaggio plantoriflessogeno, vi accorgerete di quale mosaico di informazioni sono ricche pianta e dorso delle nostre relativamente piccole superfici di contatto con la terra.

Il malessere di una o più parti di noi è scritta lì: durante il trattamento lo percepiamo grazie a tocchi mirati. Stimolando il sistema nervoso, con la pressione delle dita nei punti chiave del piede, emergono e trovano una via di sfogo non solo lo stato "tossico" del corpo, degli organi interni, ma soprattutto quello strettamente connesso dei pensieri negativi, delle paure, dei bisogni che vivono dentro di noi, dentro il nostro corpo, dalle radici fino alle chiome del nostro corpo-albero. La pressione può risvegliare il sistema linfatico, mettere in circolo le difese del corpo, gli ormoni, oppure decontrarre, vasodilatare, stimolare specifiche funzioni organiche. Aiutato, accompagnato, il corpo infine ritrova in se la sua medicina. Il massaggio inoltre può salire fino alla colonna vertebrale, snodo fondamentale del sistema nervoso, ponte di comunicazione con tutti gli organi. La riflessologia plantare resta da secoli la saggezza utile a prevenire disturbi, rigenerare energie, alleviare dolorose tensioni, far pace con le proprie emozioni, a far sbocciare in armonia corpo e mente: il benessere, l’essenziale.
ZENCenter
ZENCenter®
Q.re M. Bettinzoli, 34 (Bs) - Cascina Zabel
Tel. 030 2421671 - Cell. 333 5047896
Lun – Ven: orario continuato 10.00/20.00
Sabato: 9.00/14.00
ZENCenter
ZENCenter
Riflessologia
Prodotti
cosmetici naturali per il benessere psicofisico
SHANI
MIMI LUZON
SHELLAC